ISTOBAL rivela le chiavi del successo del settore dell’autolavaggio a Uniti Expo

By 1 luglio, 2016NOTIZIE
UNITI-EXPO-2016

ISTOBAL ha esposto le chiavi del successo del settore dell’autolavaggio per l’industria automobilistica durante la sua presenza al salone tedesco Uniti Expo 2016.

Ignacio Verdés, Key Account Manager di ISTOBAL, è stato l’incaricato di rivelare a Uniti Expo le principali traiettorie da seguire nella politica imprenditoriale del settore dell’autolavaggio. A suo giudizio, tutti gli sforzi devono essere diretti a “attrarre nuovi clienti, rafforzare la loro fedeltà e aumentare la media di lavaggi”

Per attrarre nuovi clienti, Verdés considera fondamentale lo sviluppo di installazioni moderne che offrano un servizio di qualità. In questo senso, da risalto all’uso di soluzioni di autolavaggio efficienti e che offrano buoni risultati, a un personale preparato e gentile, e all’uso delle reti sociali.

Allo scopo di rafforzare la fedeltà degli utenti, Verdés indica l’uso dei tradizionali coupon, le carte fedeltà e carte regalo come principali strumenti.

Invece, per aumentare la media dei lavaggi, Verdés segnala come prioritarie le installazioni di lavaggio semplici da utilizzare, che offrano un lavaggio rapido, insieme a un’ampia gamma di servizi, tra cui anche le aree relax giocano un ruolo importante.

 

Installazioni di lavaggio più sofisticate, sostenibili e che permettano il pagamento con cellulare, le nuove tendenze del mercato

Il direttore generale di ISTOBAL, Rafael Tomás, ha rivelato a Uniti Expo le nuove tendenze del mercato che, a suo giudizio, sono orientate verso installazioni di lavaggio più sofisticate, sostenibili e che permettano il pagamento con il cellulare.

Per Tomás, il settore dell’autolavaggio si muove principalmente tra i centri di alta gamma e i low cost, con un’influenza minore sul mercato di quelli middle class. Ha quindi sottolineato l’aumento del lancio di impianti sempre più sofisticati con grandi sviluppi tecnologici e con migliori risultati. Le soluzioni più economiche che offrono una finitura accettabile continuano ad avere un certo peso nel mercato, secondo quanto affermato del direttore generale di ISTOBAL, sebbene in misura minore.

Per far fronte alle conseguenze del cambio climatico e alle restrizioni nell’uso dell’acqua, Rafael Tomás ha considerato fondamentale lo sviluppo di installazioni sempre più sostenibili che riciclino l’acqua utilizzata in ciascun lavaggio, oltre a diminuire il consumo energetico, dei prodotti chimici e dell’acqua.

ISTOBAL presenta con successo le sue ultime innovazioni nel mercato europeo

Il direttore generale di ISTOBAL ha anche valutato positivamente il debutto di ISTOBAL in questa fiera dove ha presentato le sue ultime innovazioni per il mercato europeo

Secondo Rafael Tomás, “le innovazioni presentate sono state accolte molto bene dal settore che ha apprezzato sia l’innovazione che l’efficacia, la qualità e la sostenibilità delle nostre soluzioni per l’autolavaggio”

A questo proposito ha evidenziato il primo portale di lavaggio flessibile FLEX5 e il Connect-a, il nuovo terminale di pagamento con assistente virtuale che offre all’utente un’esperienza di lavaggio personalizzata e intuitiva grazie alla sua avanzata tecnologia e ai suoi moderni sistemi di pagamento.

Le novità della linea di concentrati di lavaggio biodegradabili esens®, le nuove piste di lavaggio AVANT che riducono il consumo di acqua, energia elettrica e prodotti chimici sono stati altri dei prodotti d’eccellenza presentati insieme all’alternativa ai sistemi convenzionali di riscaldamento dell’acqua: i pannelli termodinamici. Questi ultimi raggiungono un’efficienza di un 30% superiore ai pannelli solari abituali e un risparmio di energia elettrica superiore all’80% nel caso di caldaie elettriche o pompe di calore, riducendo considerevolmente i costi di funzionamento fino a un 95%.